17Jan

Tutto pronto per l’#ArtArtusi Hackathon: 18 e 19 febbraio a Forlì

Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene.

Virginia Woolf

Non manca molto all’#ArtArtusi Hackathon di Forlì previsto per il prossimo 18 e 19 febbraio. Un evento gratuito aperto a tutti coloro che vogliono valorizzare, comunicare ed esportare in modo innovativo e tecnologico la cucina italiana di festa.
Un Hackathon ideato da Casa Artusi, Progetto Terra del Buon Vivere, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e Catchy e organizzato in collaborazione con Talent Garden. L'evento è dedicato alla figura di Pellegrino Artusi, padre della nostra moderna cultura culinaria e creatore di unità nazionale oltre che di una prima forma di esportazione del made in Italy oltre confine.

L’evento è aperto a tutti gli appassionati di UX e UI design, Frontend developing, Coding e sviluppo software, esperti di marketing e business e product design.L’obiettivo sarà trovare nuove modalità di comunicare ed esportare la cucina italiana domestica e in particolare le ricette di festa attraverso app mobile, giochi, video, blog, smart objects etc.

I gruppi saranno affiancati da Mentor in ambito tecnologico - esperti di Big Data, IoT, Web e Mobile App, Open innovation etc. - culinario e istituzionale che avranno il compito di stimolare e supportare i progetti più innovativi.

Al termine dell’evento, ai team vincitori verranno attribuiti i corrispettivi pari a:

6.000 euro per il primo selezionato
3.000 euro per il secondo selezionato
2.000 euro per il terzo selezionato
 

Per partecipare è sufficiente visitare la sezione dedicata all’#ArtArtusi hackathon sulla piattaforma Eventbrite o registrarsi al form qui sotto.